La Casa di Suoni e Racconti presenta TRA LE MUSICHE, il programma artistico che si  snoderà durante i mesi del 2018 articolandosi in tre diverse proposte artistiche: Significante, Ucronie e Sinestesie. Diversi artisti e numerose location daranno vita al progetto dell’Associazione che mette al centro la Musica dedicata alle altre Arti

La Casa di Suoni e Racconti prosegue nel 2018 il percorso in cui la Musica è applicata alle altre Arti con TRA LE MUSICHE. Il Programma, giunto alla sua seconda edizione, sarà composto da due Rassegne e un Festival, che presenteranno come comune denominatore l’impiego della Musica in qualità di amplificatore espressivo, performativo ed emozionale, applicata rispettivamente alla Letteratura, al Teatro, alla Danza, al Cinema, alle Arti Visive e ad altre discipline artistiche. La Musica dedicata ai Linguaggi. Per poter realizzare questo programma così articolato e che ricoprirà l’arco dell’anno, la Casa di Suoni e Racconti ha attivato una raccolta fondi sulla piattaforma online buonacausa.org: attraverso il link buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2018 sarà possibile infatti informarsi (oltre che sull’intera progettualità) sulle varie modalità per poter dare il proprio sostegno. Tre le proposte che compongono questo progetto culturale: Significante, Ucronie e Sinestesie.

Giunta alla sua undicesima edizione, la Rassegna di Spettacolo Tra Parola e Musica – SIGNIFICANTE, quest’anno, sarà dedicata all’universo femminile inteso in senso ampio, una selezione di opere che, a vario titolo, hanno come protagoniste Donne e le loro vicende che si intersecano alla Storia e alla Letteratura Sarda con alcuni fuori-tema. Dieci i titoli in scena di alcuni degli autori più importanti del panorama letterario sardo: Enzo Giacobbe, Frate Antonio Maria da Esterzili, Grazia Deledda, Ada Lai, Antonio Gramsci, Joyce Lussu, Rossana Copez e numerosi altri autori e poeti sardi. Froris (titolo di questa edizione 2018) intende proporre un multiforme mosaico, un poliedrico insieme, un’eclettica antologia. Il programma si articolerà in più appuntamenti a partire dal mese di Gennaio 2018 e si concluderà alla fine dell’anno, toccando diverse location in Sardegna e nel territorio extra-isolano. Sul palco diversi artisti insieme al chitarrista e compositore Andrea Congia.

Festival delle Musiche dei MondiUCRONIE è incontro tra Fantasia e Musica. Il Festival si presenta come una costruzione immaginifica che parte dalla Musica, collante sonoro per tutte le altre espressioni artistiche utilizzate per l’edificazione di queste nuove Realtà: Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive. Tre i Mondi ispirati da Luoghi suggestivi e, a loro modo, “alternativi”, in una prospettiva di impegno anche ambientale per la quale il Paesaggio, naturalistico e antropico, non è semplice cornice, ma luogo vissuto, in costante e vicendevole trasformazione culturale e identitaria. Nel suo secondo anno di vita, tre sono gli scrittori che si cimenteranno in questo lavoro creativo descrivendo tre Mondi: Next Habitus, Next Mediterraneo e Next Rivolta. Tramite le Arti si vogliono generare tre specchi nei quali proiettare Finzione, Immaginazione, Fantasia al fine di poter comprendere meglio il Reale. Immaginare per Comprendere, Comprendere per Immaginare.

La seconda edizione della Rassegna di CineConcerti – SINESTESIE si pone l’obiettivo di portare il Cinema “quasi” sul Palcoscenico e la Musica “quasi” sullo Schermo. La Rassegna è un incontro tra Cinema e Musica. Costruzione multiartistica e multisensoriale che trae slancio dal linguaggio dei Suoni e da quello delle Immagini in Movimento per la creazione di tre Spettacoli, tre Racconti proiettati in Scena. Narrazione e Visione irradiate dalle capacità della Musica: una prospettiva di impegno per il dialogo tra le arti, uno stimolo per una riflessione sul rapporto tra i sensi, una fusione espressiva. Nel 2018 verranno proposte tre opere inedite dedicate alla Morte: Mix Mortale, L’Arcana Mietitrice e Sorella Morte. Tre le performance programmate presso il Centro di Produzione per lo Spettacolo INTREPIDI MONELLI e musicate dal vivo da altrettanti ensemble musicali.

Leggi un\'altra storia:  Cinema sotto le stelle anche per sordi a Carbonia